1

App Store Play Store Huawei Store

mensa foto

OMEGNA - 17-09-2022 -- L’amministrazione comunale di Omegna sottoporrà al consiglio comunale di giovedì 22 settembre una variazione di bilancio pari a 4.100 euro per il servizio mensa delle scuole primarie del territorio cittadino. La somma è stata raccolta attraverso il trasferimento statale del 5 x mille e la giunta comunale ha deciso di destinarla a favore delle famiglie più fragili.


Nel settore della ristorazione scolastica, dallo scorso luglio, si sono registrati aumenti automatici dati dall’Istat pari all’8,5%. Tuttavia, nell’anno scolastico in corso nessuna famiglia dovrà sobbarcarsi un aumento del tariffario giornaliero. Gli extracosti verranno infatti assorbiti dal bilancio comunale. In quest’ottica i 4.100 euro provenienti dal 5 x mille risultano particolarmente importanti e preziosi.
Tra l’altro, come deliberato dalla giunta nelle ultime ore, tutte le famiglie con reddito ISEE inferiore ai 5mila euro saranno esentate, anche nel 2022/2023, dal pagamento del servizio mensa per i loro figli. Lo stesso dicasi per le famiglie e per i bambini fuggiti dalla guerra in Ucraina. Inoltre, riceveranno degli aiuti nel pagamento del servizio altre famiglie le cui necessità sono state segnalate dal Ciss Cusio.


«Vorrei ringraziare tutti i cittadini che hanno deciso di devolvere il loro 5 x mille in favore del Comune di Omegna – evidenzia l’assessore alle politiche sociali Katia Viscardi –. In un momento molto delicato per tutti cerchiamo di andare incontro alle famiglie più fragili. Già in passato i nostri predecessori avevano destinato i fondi del 5 x mille per spese relative al sociale. A maggior ragione l’abbiamo voluto fare in questo 2022, nel quale sono stati notevoli i rincari e siamo ancora alle prese con la grave crisi umanitaria in Ucraina». (c.s)

 


Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.