1

App Store Play Store Huawei Store

ameno 1

AMENO -23-11-2021 --Grande successo per il mercatino di Natale di Ameno!
Domenica 21 novembre sono state tante per le persone che si sono lasciate affasciare dall’atmosfera natalizia che ha reso particolarmente suggestive le vie del piccolo borgo che si sviluppa sulle alture del lago d’Orta e dalle 10 alle 18 laboratori spettacoli, animazioni, musica, trucca bimbi, caldarroste, vin brulè e attrazioni a sorpresa hanno intrattenuto grandi e piccini.


Anche quest’anno tutto il paese è stato vestito a festa dalle splendide decorazioni fatte a maglia dalle Tricottine che hanno creato tante piccole grandi opere che immediatamente evocano sensazioni genuine che sanno di buono.
Quella di domenica è stata occasione speciale sia per i bambini che hanno potuto vivere la magica esperienza dell’incontro con Babbo Natale nella sua casa allestita proprio al centro del parco neogotico, sia per gli adulti che oltre a poter apprezzare le tante bancarelle hanno avuto anche modo di fare un salto nel passato grazie alla deliziosa esposizione di cartoline e biglietti d’auguri d’epoca.


Contenti gli organizzatori: “Il mercatino natalizio è ritornato ad animare il borgo di Ameno: nonostante la nebbia in pianura abbia causato qualche defezione tra gli espositori, 60 bancarelle erano distribuite tra strade, piazze e parco Neogotico – dichiara Ivano Comola, presidente della Pro Loco di Ameno-.  La giornata è stata bellissima, non solo meteorologicamente parlando: la “Casa di Babbo Natale”, proprio al centro del parco, ha avuto grande successo di bimbi che hanno consegnato direttamente decine di letterine.
Grande soddisfazione delle associazioni, tra cui gli alpini con le loro caldarroste e vin brulè, la Pro Loco, organizzatrice dell’evento, e le “Tricottine” che hanno magistralmente addobbato il paese con i loro lavori realizzati a maglia. Centinaia di voti hanno anche ricevuto i centrotavola in concorso che verranno premiati il prossimo 5 dicembre. Le attività di ristorazione del paese, oltre ai banchi di street-food presenti per il primo anno, hanno saputo accontentare i gusti di tutti, offrendo un ventaglio di proposte che spaziava dal cibo messicano alla tradizionale polenta e tapulone, dagli hamburger allo spezzatino di cinghiale e cervo. E' stato sicuramente centrato l'obiettivo di rivitalizzare il primo mercatino post-covid e promettiamo grandi sorprese per l’edizione 2022!”


r.a.

 

ameno_2.jpgameno_3.jpgameno_9.jpgameno_8.jpgameno_5.jpgameno_4.jpgameno_6.jpgameno_7.jpg

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.