1

App Store Play Store Huawei Store

omegna mazzo natale

OMEGNA - 16-11-2021 -- Nel pomeriggio di lunedì 15 novembre, si è svolta una nuova, partecipata, riunione dei commercianti, che ha visto i rappresentanti delle vie cittadine rispondere puntuali all’invito del nuovo assessore alle Attività Produttive e al Commercio, Raffaella Varveri, impegnata con gli Uffici comunali a coordinare un’azione sinergica per l’imminente periodo natalizio. Obiettivo: disegnare con la più ampia partecipazione possibile un’estetica comune ai negozi della città.


Dopo aver annunciato che, anche quest’anno, l’amministrazione Marchioni ha deciso di prendersi in carico le spese per le luminarie generali, l’assessore Varveri ha proposto e ottenuto un consenso unanime nella scelta di un unico addobbo per tutti i negozi delle vie di Omegna.
Lo scenografico mazzo di rami di pino vero decorato con nastro e palline sui toni dell’argento, impreziosito da una decorazione floreale, da un inserto a tema e da luci a LED rigorosamente fredde, impegnerà economicamente i negozi per una spesa totale di 15 euro.

A conti fatti, Omegna si appresta ad approntare circa 200 mazzi che addobberanno con un unico, elegante, filo conduttore le vetrine cittadine, in maniera coordinata con le luminarie a luce fredda, sui toni dell’argento e del blu, scelte dall’Amministrazione comunale per illuminare il Santo Natale.


"L’aspetto entusiasmante – commenta l’assessore Raffaella Varveri – non riguarda solo la partecipazione, che è stata ampia e costruttiva fin dalle prime battute registrate presso gli uffici comunali di Via De Angeli già lunedì 8 novembre, quando abbiamo convocato per la prima volta i commercianti. Quel che davvero mi lascia presagire il successo di questa piccola, ma importante iniziativa immaginata e realizzata in pochissimo tempo, è la volontà espressa di condividere un progetto comune mettendoci ognuno del suo. Ringrazio fin da ora tutti i commercianti che hanno aderito con entusiasmo alla proposta, ma ancora di più esprimo piena gratitudine nei confronti di coloro che si sono messi a disposizione e che regaleranno agli altri il proprio tempo per confezionare i mazzi e per portarli ai negozi della propria via di riferimento".

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.