1

App Store Play Store Huawei Store

Biblioteca Casale CC

CASALE CORTE CERRO- 29-09-2021 -- Appassionate e preparate sono le persone che si prendono cura della Ca dij Libär dlä Cort Cérä - Biblioteca Casale Corte Cerro, spazio neutro e accogliente che è un cardine per la coesione sociale e, riconosciuta da tutti come un bene per la comunità locale, riesce sempre esprime appieno la sua mission di promozione culturale e si dimostra altresì capace di interloquire proficuamente con le altre realtà del territorio.

Aperta nel novembre del 1978 da quattro giovani amici e volontari, la biblioteca si trova presso l'ex stabilimento comunale; per anni ha avuto come bibliotecaria la signora Vilma Burba, al suo pensionamento è subentrato Daniele Giandolini e nel mezzo di questo cambio sono arrivate nuove volontarie, le "Bibliofanciulle".

Ad oggi sono 5 le persone che gestiscono la biblioteca comunale: 3 volontarie, un bibliotecario e la nuova arrivata Elena.

Nel dicembre del 2018, per il 40° compleanno della biblioteca, è stato inaugurato il secondo piano dedicato a bimbi e ragazzi e l'anno successivo, sempre nello stesso periodo e sempre al secondo piano, è stata inaugurata la sala della storia locale dedicata (anche se ancora non ufficialmente a causa della burocrazia) a Daniela Raviol -per anni la vera regina della biblioteca: una volontaria con la passione per la cultura e la storia del territorio- che nel frattempo era scomparsa.

Sono 10.500 i libri che compongono il patrimonio della Ca dij Libär, un numero decisamente considerevole che permette di comprendere quanto ricca e variegata sia l’offerta culturale a disposizione grandi e piccini: gialli, romanzi, saggistica, storia locale (divisa a sua volta in zone: Casale, Verbano, Cusio, Ossola, Provincia, Regione e Resistenza), libri per ragazzi divisi per età e poi fantasy, fumetti, horror…

Ecco cos’è la biblioteca di Casale: un vero e proprio scrigno di bellezza e cultura a disposizione della comunità il mercoledì e il sabato dalle 15 alle 18.

Le persone che si prendono cura di questa realtà ci tengono a specificare che la loro non è una biblioteca qualsiasi: “Da noi si parla, talvolta anche ad alta voce, si sentono i bambini ridere e le persone vengono anche solo per una chiacchierata. Siamo un centro di ritrovo, e i casalesi lo sanno. Talvolta le persone passano solo a dire "ciao" dalla porta, e ciò non può che far crescere l'amore per questo luogo magico. Il Covid purtroppo ha spezzato un'armonia meravigliosa, ma certo non potrà cancellarla. Aspettiamo con ansia che tutto finisca, ma nel frattempo facciamo il possibile per non dover più chiudere la porta. Di fatto, come da disposizioni ministeriali, abbiamo riaperto appena ce n'è stata la possibilità: dapprima solo con un tavolo fuori oggi invece accogliendo le persone.  Non c'è emozione più grande del vedere le persone girare fra gli scaffali, poter dare loro consigli, far sedere i ragazzi per leggere e studiare.”

Merita una sottolineatura particolare il fatto che la biblioteca nel periodo Covid è stata importante punto di riferimento per la comunità e si è messa al servizio della stessa con tutta una serie di utilissimi servizi quali, ad esempio, gli aiuti per la spesa (in piena emergenza), poi per le prenotazioni del vaccino e successivamente per stampare i Green Pass.

“La nostra biblioteca fa parte del sistema bibliotecario del VCO -specificano in conclusione dalla Ca dij Libär- questo vuol dire che, in qualsiasi biblioteca tu sia registrato, puoi prendere libri anche da noi e, soprattutto, possiamo prendere in prestito volumi dalle altre biblioteche. Da qualche anno il Centro Rete ha aderito al sistema MLOL, una piattaforma digitale sulla quale poter leggere libri e riviste da tutto il mondo, ascoltare musica e molto altro.”

r.a.

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.