1

App Store Play Store Huawei Store

migrante generico
OMEGNA - 06.05.2015 - Da quaranta a cinquanta. Nella sua ultima seduta la giunta di Omegna ha votato un'appendice alla convenzione esistente fra il Comune e la Prefettura del Vco per incrementare, sino al 31 dicembre, il numero dei posti messi a disposizione per il servizio di prima accoglienza dei cittadini stranieri richiedenti protezione internazionale. Attualmente i locali delle ex scuole elementari della frazione Crusinallo ospitano quaranta ragazzi extracomunitari che sono in attesa dell'appuntamento con gli organi competenti per ottenere il riconoscimento dello status di rifugiati. La decisione è stata presa in quanto quest'esperienza, così si legge nella delibera, «si sta svolgendo in modo positivo e senza alcuna problematica nè di tipo sociale nè amministrativa».

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.