1

App Store Play Store Huawei Store

rapina
TORINO – 07.04.2015 – È originaria di Omegna l’ultima vittima della banda dei Rolex che sta imperversando nel Torinese. Sabato mattina l’uomo, di professione venditore d’auto, s’è recato al lavoro nella concessionaria per la quale lavora, nell’hinterland torinese. Ha parcheggiato nel seminterrato e s’apprestava a salire al piano di sopra quando è stato fermato da due uomini con passamontagna, uno dei quali armato. Gli hanno puntato la pistola al volto e gli hanno intimato di consegnare il Rolex che portava al polso – modello Daytona, del valore di circa ottomila euro –, il cellulare – un i-phone 6 nuovo – e i contanti del portafogli, circa 500 euro. Poi sono fuggiti a bordo di una Fiat Cinquecento di colore bianco.

L’uomo, visibilmente scosso, ha chiamato le forze dell’ordine e sporto denuncia ai carabinieri. L’Arma indaga su altri due episodi simili avvenuti nelle vicinanze e riconducibili alla stessa banda. Nelle indagini potrebbero essere utili i filmati delle telecamere della videosorveglianza esterne al concessionario d’auto e interne al garage sotterraneo. 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.