1

centenario borgo martinoli carlo
OMEGNA - 12.10.2015 - Cento candeline per Carlo Martinoli.

Da sei anni, da quando è rimasto vedovo, abita alla casa famiglia “Don Vincenzo Annichini” di Santo Stefano, frazione di Borgomanero, ma è nato a Omegna l'11 ottobre 1915, quando l'Italia era entrata in guerra da pochi mesi. Ieri Maria Emilia Borgna, assessore alle Politiche Sociali del Comune di Borgomanero, gli ha portato gli auguri dell’amministrazione. Martinoli ha svolto per gran parte della sua vita l’attività di cuoco. Il neo centenario è stato festeggiato anche dal parroco Eugenio Grazioli, da don Battista Fornara, e da parenti, amici, ospiti e personale della “Casa famiglia”.

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.