1

App Store Play Store Huawei Store

goz fos

GOZZANO -27-11-2021-- Torna alla vittoria il Gozzano con uno squillante 4-0 contro il Fossano, al termine di una partita dominata e sbloccata subito: erano infatti passati solo 8’ quando Cominetti batteva il portiere ospite Chiavassa calciando a colpo sicuro un pallone che gli era stato messo perfettamente sui piedi dal centravanti Di Maira. Il Fossano reagiva a fatica, e si faceva vedere solo al 16’ con un’azione di Specchia sulla sinistra, ma la difesa ribatteva. A questo punto gli uomini di Mister Viassi cercavano di prendere in mano la situazione e attaccavano, ma in modo confuso e inconcludente creando solo spazi in contropiede per il Gozzano che al 27’ ne approfittava, discesa sulla sinistra di Nicastri che metteva al centro, sul pallone si avventava un sempre più positivo Sangiorgio per il 2-0. Al 32’ Di Maira si accasciava a metà campo tenendosi un polpaccio e doveva essere sostituito da Paoluzzi, ma la sostanza non cambiava. Sangiorgio provava da fuori area mandando alto, poi Vagge rischiava di fare un pasticcio rinviando sull’accorrente Galvagno ma la ribattuta finiva fuori. Nei primi dieci minuti della ripresa non accadeva nulla di significativo, col Gozzano a controllare un Fossano sempre incerto e mai pericoloso. Solo al 56’ Rosano calciava da fuori mandando appena a lato. La replica era di Paoluzzi che si rendeva protagonista di una discesa sulla fascia destra sbagliando però il passaggio finale. Al 60’ l’ultimo vero tentativo degli ospiti, punizione dal limite ribattuta dalla barriera. La partita proseguiva poi senza sussulti fino al minuto 80 quando su corner di Cozzari il difensore Ciappellano deviava in porta di testa per il 3-0 dei rossoblù. Era la resa per Fossano che capitolava ancora Nicastri metteva in mezzo per Cominetti che marcava il punto del 4-0 all’87’.  Mister Schettino dava poi spazio ai giovani della panchina e la gara si concludeva dopo 4 inutili minuti di recupero. In sala stampa spazio a Cominetti che ringraziava tutti e sottolineava la compattezza del gruppo, mentre il Presidente Leonardi in un comunicato senza accettare domande ribadiva che il Gozzano c’è e sta giocando al meglio e che non ci si deve aspettare possa vincere nuovamente il campionato al posto di chi guida ora la classifica e ribadendo l’adesione della società alla campagna Orange the World per dire no alla violenza sulle donne e sì alla parità di genere, sottolineata nel prepartita con una fotografia della squadra dietro allo striscione della campagna sostenuta dal’ Soroptimist dell’Allo Novarese e naturalmente dalla LND. (FAB)
 
Gozzano - Fossano Calcio 4 - 0


MARCATORI:  8'  M. Cominetti, 27'  L. Sangiorgio, 80’ Ciappellano, 87’ Cominetti.


GOZZANO: A. Vagge 6,5, M. Di Giovanni 6 (67’ Pennati 6), F. Nicastri 7, E. Castelletto 6,5 (90’ Peradotto SV), D. Ciappellano 7, A. Montesano 6,5 (75’ Faye SV), E. Rao 6, M. Cozzari 6,5, F. Di Maira 6,5 (32’ Paoluzzi 6), M. Cominetti 8, L. Sangiorgio 7,5 (87’ Molinari SV).
A disposizione: E. Ujkaj, S. Peradotto, M. Italiano, R. Molinari, K. Kouadio, N. Caraglio, S. Pennati, F. Paoluzzi, P. Faye
All: Massimiliano Schettino 7. 


FOSSANO CALCIO: E. Chiavassa 5, A. Bellocchio 5 (50’ Della Valle 5), S. Scotto 5 , S. Rosano 5,5 (70’ Moreo 5), E. Fogliarino 5, S. Menabò 5, F. Giraudo 5, B. Coulibaly 5,5 (50’ Scarafia 5), G. Specchia 6, L. Adorni 5, G. Galvagno 5,5
A disposizione: G. Malaspina, N. Moreo, S. Medda, M. Pianetti, R. Scarafia, A. Brero, S. De Riggi, R. Turcis, G. Della Valle
All: Fabrizio Viassi 4,5


Ammonito: 65’ Adorni (F)


Arbitro: Angelo Tomasi di Lecce 7,5


Guardalinee: Andrea Perali di Chiari 7 e Edoardo Maria Brunetti di Milano 7.


Angoli: 5-3 per il Gozzano


Recupero 3 e 4 minuti


Tempo sereno, campo in perfette condizioni. Spettatori 120 circa.

 

goz_fos_2.jpggoz_fos_7.jpggoz_fos_3.jpggoz_fos_8.jpggoz_fos_6.jpggoz_fos_1.jpg

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.