1

paffoni massagno Set 15
OMEGNA - 14.09.2015 - Due larghe vittorie in nemmeno 24 ore

per la Paffoni. La prima sabato sera al PalaTerdoppio di Novara con Oleggio: 67-95. Nonostante i ranghi ridotti, con Cappelletti che rientrerà la prossima settimana, Iannuzzi assente per motivi familiari e Smith che sta ultimando le pratiche per sbarcare in Italia, la Fulgor ha sfoderato una difesa super. Nel primo quarto i lunghi ospiti hanno risposto ai primi assalti lanciati da Ferrari e, con la maggiore fisicità, i rossoverdi sono arrivati alla prima sirena avanti 23-27. Nella seconda frazione la truppa di coach Magro ha toccato anche il +12: al riposo 41-51. E nel terzo tempo parziale di 10-28 per i cusiani che hanno definitivamente allungato (30' 51-79).

Il tabellino di Omegna: Vildera 12, Galmarini 8, Terenzi 10, Zanelli 8, Moore 19, Gurini 13, Casella 16, Maslinko 9, Banach.

E nel tardo pomeriggio di domenica al PalaBagnella nuovo acuto dei lacuali che hanno battuto il Sam Massagno per 91-59: un risultato frutto di un basket corale. Primo periodo equilibrato: al 10' comunque +6 (22-16) per i locali approdati all'intervallo sul 47-35 per poi archiviare la pratica nella terza fase della partita (30' 71-46). L'analisi di coach Alessandro Magro: "Contro una squadra al completo e preparata come quella svizzera, i ragazzi hanno dimostrato notevole attitudine al lavoro distribuendo punti e responsabilità. Sono soddisfatto del lavoro svolto sino a oggi".

Il tabellino di Omegna: Zanelli 14, Moore 20, Casella 11, Vildera 9, Galmarini 12, Terenzi 8, Gurini 11, Banach, Maslinko 2, Iannuzzi 4.

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.