1

App Store Play Store Huawei Store

aula scolastica

ORTA SAN GIULIO -06-01-2021-- Scegliere a quale scuola iscrivere i propri figli non è mai semplice e, in particolare, il passaggio alla scuola primaria è sicuramente un momento ricco di emozioni significato per grandi e piccini. Da un lato ci sono i bambini che si trovano ad affrontare un mondo nuovo pieno di scoperte e dall’altro ci sono  genitori che vedono i loro bimbi crescere e iniziare pian piano ad inserirsi nel “mondo dei grandi”, situazione, questa, che spesso porta con sé dubbi e preoccupazioni.


Non sempre però ci sono perplessità e inquietudini a volte, infatti, la scelta della scuola si concretizza serenamente e con grande convincimento… così è successo a Marta e Paolo due genitori di Milano che, dopo aver conosciuto la scuola primaria di Orta San Giulio, hanno visto dissolversi rapidamente ogni dubbio e, scegliendo per la loro figlia la scuola di Orta San Giulio, hanno abbandonato il capoluogo lombardo.


“Il termine per le iscrizioni alla primaria di nostra figlia si avvicinava. Avevamo già partecipato a numerosi open day di presentazione delle scuole dell'ovest di Milano dove abbiamo sempre vissuto con le nostre due figlie, di due e sei anni, ma nessuna ci convinceva - raccontano Marta e Paolo “.


Mamma Marta, appassionata di pedagogia, dopo un dottorato di ricerca in giurisprudenza ha contribuito a creare e condurre esperienze di educazione in natura per i bambini e ora è in procinto di laurearsi in scienze pedagogiche e grazie alla segnalazione di una insegnante e formatrice Montessori viene a conoscenza di una piccola scuola Montessori a Orta San Giulio.


Pronti via, giorno di ferie e la famiglia si reca a Orta San Giulio per conoscere di persona questa realtà educativa: "Ci siamo sentiti subito accolti nella scuola, immersa in un contesto meraviglioso; le maestre con passione e dedizione ci hanno mostrato gli ambienti e introdotto nelle attività didattiche e abbiamo potuto percepire la serenità delle bambine e dei bambini - dice papà Paolo ”.


“Da tempo sentivamo la necessità di allontanarci dall'inquinamento della città e di vivere in un ritmo diverso
-continuano i genitori- la scuola di Orta, con la sua proposta didattica innovativa ed a misura di bambino, lontana dalle auto e immersa in un contesto meraviglioso, ci ha spinto a fare quel passo con convinzione. Ora nostra figlia maggiore frequenta la scuola di Orta: va a scuola motivata all'apprendimento, impara cose che la appassionano, con allegria, imparando dall'esperienza, e quando torna, raccontandoci le sue esperienze, continua a ragionare sui conti che ha imparato a fare, sulla lettura e la scrittura delle parole, sulle espressioni grafiche e manuali che sperimenta e tutto ciò senza l'assegnazione di compiti a casa né il condizionamento di valutazioni".


Papà Paolo riesce a svolgere il suo lavoro di gestione di centrali eoliche a distanza e, trasferendosi a Orta, si è avvicinato alle montagne dove la passione per l'arrampicata su roccia può trovare terreno (è istruttore di arrampicata sportiva e di alpinismo) e per la bimba più piccola non mancano  opportunità di vivere a contatto con la natura.
“ Sentiamo che stiamo facendo la cosa giusta… - concludono contenti i genitori”.

r.a.

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.