1

kikki 1

ORTA SAN GIULIO - 11-10-2020 -- E’ stata una grande prova,

una gara spettacolare dove c’era anche lei, l’ortese Cristina Scazzosi della Canottieri Lago d’Orta, che anche in questa occasione ha dato il meglio!


Questa mattina a Poznan in Polonia, sede dei Campionati Europei di Canottaggio, il quattro con PR3 Mix della nazionale italiana, dopo una partenza non fortissima, ha iniziato una lenta e perseverante progressione che lo ha portato prima ad affiancare la Russia, poi a superarla e poi da quel momento  c’è stata solo e soltanto l’Italia. Una condotta di gara che ha fatto vincere l’oro, uno storico titolo europeo, il primo di questa categoria.
Ecco i risultati:

    1.    Italia (Cristina Scazzosi-SC Lago d’Orta, Alessandro Brancato-RYCC Savoia, Lorenzo Bernard-SC Armida, Greta Elizabeth Muti-SC Olona 1894, tim. Lorena Fuina-SC Rumon) 7.19.67,
    2.    Ucraina (Olexandra Polianska, Dariia Kotyk, Stanislav Samoliuk, Maksym Zhuk, tim. Yuliia Malasai 7.22.83
    3.    Francia (Guylaine Marchand, Margot Boulet, Remy Taranto, Antoine Jesel, tim. Robin Le Barreau) 7.24.43
    4.    Russia (Anna Piskunova, Viktoriia Lavrenteva, Nikita Krek, Evgenii Borisov, tim. Evgenii Terekhov) 7.27.46,
    5.    Olanda (Elfi De Jong, Amber Meulenbeld, Geert Provost, Thom Kuus, tim. Yadi Van Holst) 7.32.88.
    6.    
Contentezza e soddisfazione in casa Canottieri Lago d’Orta: “Avevano già vinto  le batterie e ciò ha permesso l'accesso alla finale diretta, sono già andati bene da subito il primo giorno e questa mattina hanno fatto di nuovo una grande gara -commenta Stefano Basalini, presidente della Canottieri Lago d’Orta-. L’Italia si è mantenuta prima negli ultimi 500 m. vincendo comodamente, l’Ucraina  ha inseguito ed è arrivata in seconda posizione però comunque con un altro un altro livello, ci ha provato la Russia nella prima parte ma non c’era nessuno che poteva competere con l’Italia…”.
Basalini spiega che la gara di stamane è stata eccezionale soprattutto per una peculiarità: “Quella di stamattina è stata una situazione unica perché le donne, trovandosi tutte meglio sulla stessa bordata, con il remo a sinistra, una cosa molto strana questa che però ha funzionato. Cristina e Greta sono state eccezionali in questo, sono riuscite a mantenere dritta una barca e ad andare più veloce degli altri senza mettere “maschio-femmina / maschio femmina”…una cosa veramente  eccezionale”.
Contento anche Giorgio Angeleri, sindaco di Orta San Giulio, che in una nota commenta così il grandioso risultato di questa mattina : “Kikki Scazzosi porta all'Italia e ad Orta San Giulio l'oro ai Campionati Europei di Canottaggio in Polonia. Un equipaggio fortissimo che si sta preparando per partecipare alle Olimpiadi. Quale miglior inizio. Li aspettiamo ad Orta per festeggiare.

r.a.

kikki 2

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.