1

gambetta
MIASINO - 29.08.2015 - Dal giovanile pellegrinaggio lungo le mitiche

“blue highways” dell'America profonda cantate da Woody Guthrie, il chitarrista genovese Beppe Gambetta di strada ne ha macinata. Per la rassegna “Un paese a sei corde” si esibirà stasera alle 21 a villa Nigra di Miasino; in caso di maltempo nella chiesa di San Rocco. Virtuoso dello stile acustico, consacrato, ormai, a livello internazionale, autore di 11 dischi, protagonista dei più prestigiosi festival in Kansas, in North Carolina, in California e in Canada, oggi è considerato dagli stessi maestri di oltre oceano un loro pari, degno continuatore di una tradizione musicale sempre viva. E domani alle 21 in piazza Motta a Orta riflettori puntati, per il cartellone “Ort'Armonie - Armonie sul lago d'Orta”, sul quintetto della vocalist Sonia Spinello che renderà omaggio, attraverso le sue canzoni, a Billie Holiday, una delle più grandi interpreti jazz di tutti i tempi. Sotto i riflettori anche Lorenzo Cominoli (chitarra), Fabio Buonarota (tromba), Aldo Mella (contrabbasso) e Gianni Cazzola (batteria). In questo ultimo week end di agosto (e sino al 13 settembre) si potrà inoltre visitare a Pella, in un edificio di via Roma all'angolo con via Zanotti, la mostra “Chapeau!”, una raccolta di oltre sessanta copricapi realizzati dalla fine dell'Ottocento ai giorni nostri: un excursus nella moda femminile. I cappelli saranno corredati da immagini create per l'occasione. L'inaugurazione è prevista stasera alle 19.

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.