1

revolver
QUARNA SOTTO – 22.08.2015 – Deve essere operato

al volto per l’estrazione della pallottola che s’è accidentalmente sparato l’uomo di 45 anni vittima di un incidente “domestico” ieri a Quarna Sotto. Appassionato di armi e possessore di un revolver – le pistole dei cowboy, per intenderci – nel giardino di casa ha realizzato un poligono artigianale nel quale si esercita sparando al bersaglio. Ieri, in una di queste esercitazioni, s’è incautamente avvicinato troppo per sparare, il proiettile è rimbalzato e l’ha centrato al volto, sotto l’occhio fermandosi nell’osso dello zigomo.

Il 45enne, ferito gravemente ma non in pericolo di vita, s’è recato al pronto soccorso dell’ospedale di Omegna, dove è stato visitato e dove è stato disposto il trasferimento all’ospedale “Maggiore” di Novara, dove sarà operato. Nel frattempo i carabinieri valuteranno l’episodio stabilendo se e quali violazioni di legge sono state effettuate dall’improvvisato pistolero. 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.