1

leo natale

CUSIO/OSSOLA - 17-12-2019 -  Ci sono quelle notizie speciali, belle da scrivere e da leggere; storie che raccontano di generosità e di attenzione al prossimo, testimonianze vive e vere di quel “bene” che esiste e che fiorisce nel cuore di molte persone a favore di chi ha più bisogno.

I soci del Leo Club Cusio-Ossola quest’anno in vista del Natale hanno deciso di pensare ai bambini meno fortunati che purtroppo non hanno possibilità di trovare doni sotto l’albero di Natale, così è nata l'iniziativa “Christmas Toy Sharing”, una  raccolta solidale di giocattoli usati ma in ottimo stato conclusasi lo scorso 8 dicembre.
Grazie a questo progetto, e grazie soprattutto alla solidarietà della popolazione che ha risposto con grande entusiasmo e generosità, il Leo Club potrà aiutare tante famiglie in difficoltà del Cusio e dell’Ossola che riceveranno, tramite le Caritas e San Vincenzo di Omegna e di Domodossola, dei pacchi regalo da far scartare ai loro piccoli la mattina del 25 dicembre.

“E' il primo anno che abbiamo organizzato questa iniziativa pensando di aiutare proprio  i bambini meno fortunati  e la risposta è stata oltre le aspettative -dice Stefania Caramella presidente del Leo Club Cusio Ossola- .  Abbiamo ricevuto veramente tantissimi giochi, siamo felici che il nostro appello sia stato accolto con così tanta generosità. Abbiamo chiesto di consegnarci solo materiale in buono stato e funzionante,  le condizioni di tutti i giochi sono state vagliate di volta in volta da volontari e soci Leo, che hanno poi incartato i regali. La grande quantità di materiale raccolto ci ha portato a pensare ad una seconda iniziativa che vuole trasmettere un messaggio di educazione al riuso: sono tanti i giochi dei più piccoli che vengono usati per pochi mesi o giorni, in ottimo stato, che possono quindi essere donati e utilizzati da altri bambini, e per questi ultimi è come se fossero “nuovi”.  L’appuntamento solidale è per sabato 21 dicembre alla Canottieri di Omegna: dalle ore 14:30 alle ore 16:30 i bambini potranno portare a casa un dono dal grande “albero solidale”, un gesto fatto proprio con l'auspicio di trasmettere l'importanza di diffondere comportamenti responsabili, di prestare attenzione a ciò che si ha e di favorire la cultura di atteggiamenti virtuosi, con la prerogativa di incoraggiare il riuso e non lo spreco. Il Leo Club, quindi, regalerà tanti bei giochi ai bambini che sabato andranno alla Canottieri di Omegna e la Canottieri offrirà a tutti i bambini una buonissima cioccolata calda".

L’appuntamento del 21 dicembre a Omegna è una dolce carezza al cuore,un’occasione dall'indubbia valenza sociale : “Combattere lo spreco di risorse è un obiettivo ambizioso che parte dai piccoli gesti -sottolinea Stefania Caramella -, è un percorso lungo e impegnativo che  coinvolge tutti, ad ogni livello. L'augurio è di sfruttare questa occasione per diffondere consapevolezza, assumere  responsabilità e contribuire al cambiamento. Ringraziamo i punti di raccolta che si sono prestati a darci una mano per la raccolta di tutto il materiale: RL di Renato e Luciana Rigoni ad Omegna, Luca e Gloria a Casale Corte Cerro, Mida a Fondotoce, la Casa Parrocchiale di Domodossola e Margaroli di Crevoladossola”.


r.a.

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.