1

cuori di terra

SAN MAURIZIO D’OPAGLIO -07-10-2019- Teatro pieno per lo spettacolo “Cuori di terra. Memoria per i sette fratelli Cervi” realizzato dalla compagnia teatrale dell’Orsa, grazie ad una collaborazione con il Teatro delle Selve nell’ambito della stagione “Vado a Teatro!”  diretta da Franco Acquaviva che va a rafforzare la sinergia tra l’Ecomuseo del lLago d’Orta e Mottarone e l’Ecomuseo Basso Monferrato Astigiano, promotore dell’iniziativa culturale, sostenuta dalla Regione Piemonte, dalla fondazione CRAsti e diretta da Massimo Barbero per l’Archivio Teatralità Popolare di casa degli Alfieri. In scena i due attori ed autori Bernardino Bonzani e Monica Morini che raccontano, dalla stalla di un fienile (questa l’ambientazione dello spettacolo), la tragica storia della famiglia reggiana Cervi al tempo della Resistenza, dove lentamente maturano la consapevolezza politica e sociale orientata verso i principi di solidarietà ed umanità. Ciò che rende più singolare la vicenda di questa famiglia è il coraggio, la capacità di iniziativa che viene narrata dagli attori attraverso la riproposizione delle parole e delle testimonianze orali raccolte, come quelli di Maria Cervi e di sua figlia Antenore. Il punto di vista dei narratori è rispettivamente quello maschile e femminile ognuno con i propri caratteri e ruoli, dove si ricerca continuamente, nonostante la tragedia, un senso profondo alle cose, ai sentimenti ed alla storia.

Samuel Piana

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.