1

ambrosia

TORINO -18-09-2019 -  Nelle ultime settimane

in Piemonte, così come in altre regioni italiane si è riscontrata una presenza di Ambrosia a livelli più elevati rispetto agli anni precedenti. La concentrazione del polline, in trend decrescente da qualche anno, si è registrata in aumento tra la seconda quindicina di agosto e la prima settimana di settembre a seconda delle zone. In particolare, attraverso la rete di monitoraggio aerobiologico di Arpa Piemonte è emerso che: le stazioni di Omegna e Novara presentano delle concentrazioni medie settimanali di Ambrosia superiori rispetto alle medie settimanali storiche, in particolare dal 26 agosto a 8 settembre (Omegna) e dal 19 agosto al primo settembre (Novara). In aggiunta Omegna presenta tre giorni di concentrazioni elevate, pari a circa 15 pollini/m3, dal 3 al 5 settembre mentre Novara presenta diversi picchi; il 20 agosto (concentrazioni pari a 61 pollini/m3), il 27 agosto (concentrazioni pari a 62 pollini/m3) e il 29 e 30 agosto (concentrazioni pari a 26 e 79 pollini/m3) ono in atto approfondimenti e confronti tra gli operatori del monitoraggio pollini delle Arpa delle varie regioni italiane in cui si è osservato questo fenomeno per capire se si tratta di un fenomeno di trasporto a lunga distanza di polline proveniente dai Balcani, così come verificatosi negli anni passati, o di eventuali interferenze sul ciclo vitale di Ophraella e/o di Ambrosia, così come ipotizzato dagli operatori piemontesi osservando anche la fenologia delle piante in fioritura.

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.