1

alpini 1

CASALE CORTE CERRO -16-09-2019 - Grande festa per il novantesimo di fondazione del gruppo alpini di Casale Corte Cerro sabato 14 settembre. Tante le autorità presenti: dall’intero consiglio sezionale ANA del Cusio, al consigliere nazionale Francesco Maregatti, oltre al sindaco di Casale, Claudio Pizzi, all’assessore alla cultura Irene Piana e a gran parte dell’amministrazione comunale. Dopo il tradizionale aperitivo di benvenuto, in piazza Barbero si è proceduto allo schieramento dei gruppi presenti ed alla successiva sfilata, accompagnata dal corpo musicale “Pietro Mascagni”. Dalla piazza si è raggiunto il parco delle Rimembranze dove si è svolto l’alzabandiera e si sono tenuti i discorsi delle autorità. Dopo i saluti del capogruppo Davide Calderoni e la lettura di una poesia dialettale scritta da Fiorenzo Nollli, ex capogruppo, la parola è passata al sindaco, Claudio Pizzi, che ha ricordato le tante opere benefiche svolte dal gruppo e l’aiuto ricevuto nelle tante attività per il paese. Euridio Repetto, presidente della sezione ANA Cusio, ha sottolineato l’impegno del gruppo nella vita sezionale ed in particolare per la realizzazione della nuova sede a cui ha voluto esprimere gratitudine in particolare all’alpino, Sergio Della Maddalena. Ha ricordato inoltre che il prossimo 29 settembre ci saranno i festeggiamenti per i 95 anni di fondazione dell’ANA Cusio. La sfilata è continuata raggiungendo dapprima la targa commemorativa presente sulla facciata della chiesa parrocchiale e poi raggiungendo il monumento ai caduti presso il cimitero. Alle 18.15 le penne nere sono entrate in chiesa per assistere alla santa messa officiata da don Massimo Galbiati. La festa è continuata con una cena alpina.

Samuel Piana

 

alpini_4.jpegalpini_2.jpegalpini_3.jpegalpini_5.jpeg

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.