1

quarna muro dipinto

QUARNA SOPRA -26-07-2019 - E' in programma dal 29 luglio al 4 agosto, la seconda edizione del Festival del Muro Dipinto, organizzato dalla Pro Quarna Sopra in collaborazione con il comune di Quarna Sopra che per l’occasione si gemellerà con San Gavino Monreale (Sardegna).

"E’ un gemellaggio artistico-culturale che ci permetterà di craere una vera sinergia con uno dei paesi più dipinti d’Italia – spiega il sindaco Augusto Quaretta – In questo modo pensiamo di poter coinvolgere per le future edizioni artisti di fama internazionale che spesso sono di passaggio in Italia e che già a partire dal prossimo anno potranno essere nostri graditi ospiti". L’idea, condivisa con il direttore della manifestazione Andrea Mandalari, è quella di individuare un tema specifico legato alla nostra storia e di far diventare il nostro paese una galleria d’arte tutt’altro che virtuale ma reale e aperta". Il presidente della Pro Quarna Sopra Filippo Corbetta rivolge a tutti un chiaro invito:  “Da lunedì prossimo gli artisti prenderanno possesso dei muri di alcuni edifici che diventeranno la loro tela e tavolozza.  E il pubblico potrà assistere all’elaborazione delle opere ispirate al mondo Fantasy. Durante le serate poi non mancheranno momenti di intrattenimento nelle vie e piazze del paese"

L’associazione “Lisola di Ogigia” organizzatrice dell’evento, nella figura del suo presidente .Andrea Mandalari, ha consolidato la collaborazione con l’Accademia di Belle Arti di Ravenna, iniziata l’anno scorso, che porterà, oltre alla presenza di studenti dalle classi di pittura, anche la realizzazione di opere paretali e di decorazioni in arte musiva (mosaico).
Ci sarà anche spazio per un omaggio specifico alla tradizione con un murales che riprenderà i motivi degli ornamenti dei costumi tipici di Quarna realizzato nella piazza di fronte al Comune. Inoltre quest’anno, nell’intento di coinvolgere i più giovani, è stata lanciato un concorso di pittura sul tema del festival , rivolto agli studenti del liceo Artistico Gobetti di Omegna, mettendo anche a disposizione un premio in buono per materiale artistico, vinto dalla studentessa Sofia Venturi della classe1B.

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.