1

battaglia oira

NONIO - 10-06-2019 - La sezione ANPI Cusio ha ricordato ieri la battaglia di Oira, avvenuta 4 ed il 5 giugno 1944. Il sacrificio di Silvestro Curotti, soprannominato “Dom”, medaglia d’oro al valore militare, viene ricordato come lo scontro “uno contro cento” in quanto per più di 4 ore il partigiano  tenne in scacco un intero plotone tedesco accorso ad Oira, grazie ad una “soffiata”, per rastrellare i partigiani rifugiati nella piccola frazione del comune di Nonio. La giornata è iniziata con il ricordo e la commemorazione dei caduti presso il comune di Cesara alla presenza del sindaco, Gian Carlo Ricca, ed hanno partecipato anche il sindaco di Madonna del Sasso, Ezio Barbetta, ed il presidente del consiglio comunale di Omegna, Tiziano Buzio. La Commemorazione è continuata con gli omaggi floreali al monumento dei caduti a Nonio, e al cippo in ricordo del partigiano Marco Brebbia. Sicuramente, però, il momento più toccante della cerimonia si è svoltao ad Oira, dove a conclusione della Santa Messa in suffragio dei caduti, celebrata dal parroco don Rino Geddo, si è svolta l’orazione ufficiale all’interno della piccola chiesa di San Silvestro. Il sindaco Piero Minazzi ha portato un ricordo personale del civile Battista Bazzetta, caduto durante quei tragici fatti, poi, c'è stata l’orazione ufficiale affidata al professor Franco Chiodi, rappresentante del comitato provinciale dell’ANPI. Nell’intervento ha ricordato l’importanza di commemorare, cioè “ricordare in maniera pubblica e condivisa” rispetto al semplice ricordo più intimo e personale lanciando un appello affinché le giovani generazioni possano approfondire questa parte di storia che sempre più viene relegata in un angolo nei piani formativi.

Samuel Piana

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.