1

vescovo bimbi pettenasco 1

PETTENASCO -21-05-2019 -Quella di giovedì 16 maggio è stata una giornata molto particolare per i bambini della classe V della Scuola Primaria di Pettenasco, una giornata davvero speciale e ricca di emozioni.
Proprio giovedì scorso, infatti, Bianca, Camilla, Eleonora, Filippo, Leonardo, Michele, Pablo, Rachele, Sofia e Tommaso hanno vissuto un viaggio-premio a Novara in quanto vincitori del concorso "Gaudenzio e la sua gente" indetto dalla Diocesi di Novara nell’Anno Giubilare Gaudenziano per accompagnare i più giovani a scoprire la figura del Santo Patrono. Gli alunni del plesso di Pettenasco con la loro insegnante di religione Luisella Primatesta hanno vinto questo concorso con tre elaborati: un racconto ambientato con un “San Gaudenzio ai giorni nostri”, una ricerca  storica sui rapporti del Santo con il territorio e una produzione artistica, ossia un libretto pop-up sul miracolo dei fiori.
La gita a Novara è stata il loro premio: una giornata alla scoperta del territorio durante la quale i bambini, accompagnati dalle maestre Luisella Primatesta e Nunzia Morea, hanno potuto visitare la Basilica di San Gaudenzio, il Duomo, il Battistero, i Musei del Duomo e la Cupola.I piccoli studenti hanno anche effettuato una visita in libreria per utilizzare un buono per l’acquisto di libri e poi hanno avuto la bellissima occasione di incontrare il Vescovo Franco Giulio Brambilla che ha visionato i lavori e ha conversato amabilmente con i bambini rispondendo alle domande e raccontando episodi della sua vita.
A questo viaggio a Novara hanno partecipato anche gli alunni delle classi IV e V del plesso di Agrano dell’Istituto Beltrami che, guidati dall’insegnante Godi Pamela, si sono classificati al secondo posto.

r.a.

 

vescovo pettenasco 2

 

 

vescovo pettenasco 3

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.