1

Marta Buzio enaipomegna

OMEGNA - 08-05-2019 - Rischiare, buttarsi, osare: tre azioni che contraddistinguono il carattere e la personalità di Marta Buzio, ex studentessa di EnAIP Omegna, oggi orgogliosa titolare della sua attività, che le permette di lavorare tra set e sfilate come hair-stylist.
Sono cresciuta in una famiglia di parrucchieri: fin da piccolina passavo i pomeriggi nel negozio che aveva aperto la mia nonna, mentre mio nonno faceva il barbiere; ho sempre respirato l’aria di questo mestiere, ma all’inizio si trattava solo di una curiosità. È stato una volta iscritta alla scuola professionale che questa semplice curiosità si è trasformata in una vera e propria passione.”
Marta ha frequentato il corso triennale e gratuito di "operatore del benesse-acconciatura" presso la sede EnAIP di Omegna, qualificandosi a pieni voti: “Sono una persona molto pratica, devo toccare con mano, devo poter sperimentare, e questa scuola mi ha dato la possibilità di imparare sul campo”. Grazie all’opportunità dello stage, Marta ha continuato a lavorare appena terminati gli esami. Ma non si è fermata qui: dopo un anno di lavoro, decide di iscriversi al corso di 600 ore di acconciatore, per poter ottenere l’abilitazione ad aprire un’attività.
“L’esperienza in EnAIP è stata bellissima: mi sono trovata bene, qui ho avuto le prime soddisfazioni. Ho incontrato dei professori fantastici, che hanno plasmato la mia passione per questo lavoro: hanno creduto in me, avevano capito il potenziale che potevo sviluppare e mi hanno continuamente fornito tanti stimoli. A loro sarò riconoscente per sempre!”
Dopo il corso di acconciatore, Marta inizia a lavorare in un nuovo salone, ma è il confronto con un’amica truccatrice a far scattare in lei l’idea di intraprendere una nuova strada:
Ho accompagnato la mia amica su un set, avevano bisogno di un hair-stylist che si occupasse delle modelle; è così che ho conosciuto per la prima volta il mondo dei set e degli shooting ed è stata quella l’occasione in cui mi sono detta: o mi lancio ora, o non lo farò mai più”.
E così Marta, a 22 anni, intraprende la carriera di hair-stylist freelance: si occupa di acconciature per spose, lavora nei backstage di set fotografici e videoclip, collabora a eventi.
La mia amica si è trasformata nella mia collaboratrice: l’80% delle volte lavoriamo insieme perché c’è intesa tra di noi, ci capiamo al volo. Stiamo facendo gavetta, ma piano piano stiamo anche risalendo ogni gradino per arrivare in cima, verso la realizzazione dei nostri sogni.
Mi piacerebbe aprire uno studio, piuttosto che un salone, uno studio dove potermi dedicare con calma a una persona alla volta, concentrandomi solo su di lei; uno studio dove poter avere la possibilità di dedicare qualche attenzione particolare in più al cliente, per seguirlo dall’inizio alla fine. È un sogno che spero, un giorno, di riuscire a realizzare!” (C.S)

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.