1

polizia auto copia

GRAVELLONA TOCE - 11-02-2019 - Sostava accanto alla sua auto incidentata sulla carreggiata nel centro abitato di Gravellona. Quando i poliziotti delle Volanti lo hanno fermato, hanno notato subito le difficoltà a parlare,  gli occhi lucidi e l'alito che sapeva di vino, tracce inequivocabili di un abuso d'alcol poi confermato dagli accertamenti successivi. Erano le 11.30 di ieri mattina, e l'uomo, un trentaseienne di Omegna, è stato deferito in stato di libertà e la patente di guida gli è stata ritirata. Per lui l'ipotesi più grave prevista dal codice della strada per la guida in stato di ebrezza, con un tasso alcolemico superiore a 1,50ml/l.

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.