1

Legro Muri 22novembre

LEGRO- 22-11-2018- Legro, la piccola frazione di Orta San Giulio, domenica 18 novembre ha festeggiato i vent’anni dei suoi famosissimi “Muri Dipinti”.

Nella mattinata di domenica, infatti, la frazione ortese ha celebrato questo grande traguardo e ha anche accolto le novità che verranno realizzate nella primavera del prossimo anno con l’apertura dei Cantieri dell’Arte.

A fare gli onori di casa presso “La Piccola” c’era Fabrizio Morea, presidente dell’Accademia delle Arti e del Muro Dipinto e con lui Giorgio Angeleri, sindaco di Orta San Giulio, Giulio Capriata consigliere di maggioranza del Comune di Omegna, Ivan Degrandis consigliere della Provincia di Novara, i rappresentanti dell’Arma dei Carabinieri e gli artisti Carpo, Mirici Cappa e Stefanetti.

L’artista Ornella Stefanetti ha presentato il suo omaggio a Gastone Moschin per lo sceneggiato “L’Andreana, il Maestro Gilberto Carpo ha presentato la sua opera ispirata al film “Addio alle armi” nell’ambito delle celebrazioni del centenario della fine della Grande Guerra e l’artista Michela Mirici Cappa ha fatto conoscere il suo lavoro dedicato al film “La banca di Monate”, un omaggio della Città di Omegna a Walter Chiari.

Domenica è stato inoltre posizionato il murale in cemento che riproduce l’immagine della “Matilde” l’opera, ispirata al film “La stanza del vescovo” e realizzata vent’anni fa da Dietrich Bickler, è stata restaurata con una tecnica particolare dall’azienda “Shoppidea”ed è stata riposizionata sopra l’originale.

Sempre domenica 18 novembre, sulla facciata di casa Rigotti, all’imbocco di via Circonvallazione, è stato scoperto il grande murale adesivo di 44 mq, un tributo all’Arma dei Carabinieri e omaggio a Roberto Risso protagonista con Gina Lollobrigida e Vittorio De Sica di “Pane amore e fantasia”. Quest’opera verrà realizzata dall’artista siciliano Salvo Caramagno.

Fabrizio Morea ha anticipato che nella primavera del prossimo anno verrà anche realizzato un mosaico omaggio a Elsa Martinelli per il film “La Risaia”, opera di Simone Ferrero e,sempre nel 2019, ci sarà l’inaugurazione della facciata dell’edificio “La Piccola” che verrà rivestita dal murale realizzato dagli studenti del Liceo Artistico Boccioni di Milano, un omaggio a Mario Soldati.

r.a.

2_1.jpg5_1.jpg3_1.jpg9.JPG4_1.jpg6.jpg7.jpg1_1.jpg

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.