1

maria chiara gadda

OMEGNA- 18-10-2018- Lunedì 29 ottobre alle ore 10.30 presso il Forum Omegna, l’Amministrazione Comunale ha organizzato una mattinata divulgativa per parlare della Riforma del Terzo Settore con l’On. Maria Chiara Gadda, relatrice della Legge 166/16 già ribattezzata “legge antispreco”.

In occasione dell’evento patrocinato dal Comune di Omegna, dalla Fondazione Comunitaria del VCO, dal Banco Alimentare, dalla Provincia del Verbano-Cusio-Ossola e dal Centro Servizi per il Territorio, la deputata eletta nelle elezioni politiche italiane del 2013 per il Partito Democratico, insieme a Gabriele Sepio, Estensore Decreti Riforma del Terzo Settore, e a Marco Lucchini, Segretario Generale Fondazione Banco Alimentare Onlus, porrà l’accento sul ruolo da protagonista svolto dal non profit nell’economia circolare in un dibattito moderato da Massimo Nobili.

Aperto alle Associazioni di Volontariato della nostra Provincia, agli Enti, alle Fondazioni e a tutte le realtà coinvolte dalla Riforma del Terzo Settore, l’incontro voluto dall’Assessorato Comunale ai Servizi Sociali e alle Politiche dell’Assistenza ha l’obiettivo di fornire alle numerose associazioni di volontariato presenti sul nostro territorio informazioni più precise e puntuali in merito al testo di legge che riordina il non profit italiano.

Come sottolineato da Sabrina Proserpio, titolare dell’Assessorato in prima linea nell’organizzazione dell’evento: “Come Amministrazione Comunale siamo assolutamente consapevoli dell’importanza di organizzare incontri esplicativi come quello previsto per il prossimo 29 ottobre, a supporto sia delle attività di volontariato, sia dei cittadini impegnati ogni giorno a contribuire alla limitazione degli sprechi e a promuovere il riuso e il riciclo. Laddove possibile, estendere il ciclo di vita dei prodotti non può che far bene all’ambiente e a tutta la collettività”.

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.