1

Omegna municipio fiori

OMEGNA- 21-09-2018- Il gruppo consiliare "Omegna, si cambia!" rappresentato da Mauro Empolesi e Lucia Camera ha predisposto un’Interrogazione urgente per avere notizie sulla situazione della macchina comunale nel suo complesso. Ecco il testo del documento che sarà depositato nelle prossime ore: “Si interroga il Sindaco e l'Amministrazione comunale in merito situazione della pianta organica del personale comunale. Nel fattispecie chiediamo all’Assessore al Personale, previa ricognizione, di presentare un’opportuna e completa relazione sull’attuale organizzazione di uffici e settori. A quanto ci risulta, ci sarebbero infatti alcune realtà in palese sofferenza e vorremmo avere dettagli al riguardo. Qualora venissero confermate le nostre perplessità e preoccupazioni, chiediamo inoltre se e come l’amministrazione comunale intenda procedere.”

“Non è certo un’invenzione del momento. – spiega Mauro EmpolesiLo avevamo scritto a chiare lettere nel nostro programma e, anche se dalla nostra posizione di minoranza, seguiremo quanto ci eravamo ripromessi di fare. A proposito della macchina comunale avevamo affermato che avremmo lavorato per coinvolgere in maniera costruttiva e propositiva il personale comunale affinché la sfida di sburocratizzare il Comune potesse diventare una sfida non solo dell'amministrazione comunale in carica, ma di ciascun dipendente che ne è protagonista!

Ci eravamo anche impegnati a rivedere la pianta organica del Comune con l'inserimento di personale in grado di poter corrispondere alcuni servizi ai cittadini attualmente gestiti esternamente.

Ma a quanto pare ci sono altre problematiche e priorità; infatti sembra che alcuni servizi e settori di normale amministrazione, siano “in sofferenza” di personale (ad esempio l’ufficio anagrafe) ed altri invece si dimostrino “insofferenti” nei confronti delle richieste, forse anche per carichi di lavoro eccessivi o, in alcuni casi, per atteggiamenti poco accoglienti…In altri casi invece sembra che le cose funzionino, grazie alla buona volontà e disponibilità di dipendenti e responsabili.

Vorremmo saperne di più e per questa ragione, presenteremo l’interrogazione, curiosi di ascoltare la relazione dell’assessore al personale.”

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.