1

AlunniGobetti
OMEGNA – 18-03-2015 – È da sempre uno dei problemi con cui si devono rapportare gli studenti di tutto il mondo. Il bullismo è una piaga della scuola che negli ultimi anni, con la diffusione dei social network, si è sviluppato anche sulla rete internet. Per informare gli studenti dei problemi, delle conseguenze civili e penali cui anche i quattordicenni sono soggetti, gli alunni del Gobetti hanno incontrato i carabinieri. In classe il prof. Per un giorno è stato il tenente Christian Tapparo del Nucleo operativo radiomobile di Verbania che ha tenuto loro una vera e propria lezione sul bullismo. L'incontro è' stato promosso dalla dirigente Michela Maulini è organizzato dalla docente Stefania Gusinu, referente di orientamento in entrata ed uscita del liceo Gobetti: "Il nostro liceo è ancora un'isola felice – spiega la professoressa Gusinu – e questi problemi non si sono ancora registrati, però ci teniamo a fare prevenzione, a contrastare, a sensibilizzare e far riflettere i nostri ragazzi su questo tema. Al giorno d'oggi è facile fare bullismo anche sui social network, anche involontariamente, basta condividere una foto o un post. L'uso inappropriato di questi mezzi può provocare il cyberbullismo. Questa conferenza può essere l occasione per poter insegnare l arte di stare bene con gli altri". Presenti all'incontro tutte le prime del liceo scientifico, artistico e musicale ed una classe seconda.

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.