1

Cannot find sampledata/2017/wine_festival_pettenasco subfolder inside /var/www/cusio24/images/sampledata/2017/wine_festival_pettenasco/ folder.
Admiror Gallery: 5.1.1
Server OS:Apache/2.4.7 (Ubuntu)
Client OS:Unknown
PHP:7.1.3-2+deb.sury.org~trusty+1

wine festival 2018

PETTENASCO- 06-09-2018- Si è conclusa con un grande successo l’edizione 2018 del Lago d’Orta Wine Festival, l’evento ideato e organizzato dall’Unione Turistica Lago d’Orta.

Il tempo nello scorso fine settimana ha fatto un po’ tribolare, soprattutto domenica quando poco dopo le 18 è scoppiato un forte temporale, nonostante questo, però, il festival del vino è andato veramente molto bene.

“Migliaia di visitatori, oltre 40 cantine rappresentate e tanti giovani a testimoniare un crescente interesse verso il mondo dell'enologia legata alle produzioni del territorio…”, queste le parole di Oreste Primatesta, presidente dell’Unione Turistica Lago d’Orta.

“Il Lago d’Orta Wine Festival -dichiara il presidente dell’Unione Turistica- è giunto quest'anno alla quinta edizione, rappresentando un’importante vetrina per le produzioni vinicole locali, apprezzate anche dai numerosi visitatori provenienti dalle altre province italiane e dai Paesi del centro Europa, ancora presenti in questo scorcio di fine stagione sul lago d'Orta. L'Eurotenda della Pro Loco -prosegue Primastesta- si è' dimostrato un luogo ideale per questo evento ed un grazie particolare al presidente Renato Morea. Anche questo significa fare promozione del territorio”.

Centinaia di visitatori si sono sbizzarriti in un percorso di degustazione amplissimo, tra Nebbioli, Vespoline, Bonarde, Erbaluce e altri vitigni tipici delle nostre province e del Nord Piemonte, molto apprezzate sono state anche le produzioni delle due cantine ospiti, da Barolo (Casa Vinicola Bussia Soprana) e dal Monferrato (Cantina Beccaria, quest'ultima presente con il suo Grignolino)”.

Assaporare il vino è veramente un’esperienza emozionale completa: è un viaggio, è una scoperta, è immergersi in una storia meravigliosa e viverla appieno.

Degustare un buon vino è sentimento e emozione, ed eventi come il Wine Festival di Pettenasco sono davvero l’occasione giusta per avvicinarsi, conoscere ed apprezzare il vero buon vino che, ormai è noto, è storia e cultura da tutelare e valorizzare.

Da sabato pomeriggio a domenica sera all’Eurotenda di Pettenasco si sono susseguiti show-cooking, degustazioni guidate, incontri con gli chef e momenti d’intrattenimento musicale.

“Successo pieno per i risotti preparati da Alessandro Elefante, executive chef del Giardinetto di Pettenasco, tra cui quello ai funghi porcini raccolti nei boschi del Cusio – afferma Primastesta- e successo pieno anche per i concerti in programma: Ginger Ale Trio Soul Blues, al sabato, e Dj set Giacomo Tecchio alla domenica”.

I presenti hanno apprezzato e gradito l’offerta proposta e vista la risposta più che positiva da parte del pubblico, gli organizzatori pensano già al futuro…

“Un successo importante -dichiara e conclude Oreste Primatesta- che ci conferma l'essere sulla giusta via e ci spinge, ovviamente, a proseguire e a crescere ancora per il prossimo anno. Posso anticipare che ci allargheremo anche all'areale biellese, che ha mostrato molto interesse per la nostra manifestazione, l'appuntamento è dunque confermato per il primo fine settimana del prossimo settembre. Arrivederci al 2019!”.

r.a.

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.