1

alghe
OMEGNA – 13.03.2015 – Sentinelle contro la proliferazione delle alghe e delle loro tossine. Verranno presentati al Forum di Omegna il 10 aprile i risultati del progetto Sisto al quale dal 2011 lavorano i tecnici del Cnr di Pallanza – istituto per lo studio degli ecosistemi. Il progetto, il cui nome è l’acronimo di Sistema di sorveglianza tossine algali, si sviluppa dal presupposto che le fioriture algali e i cianobatteri possono nuocere alla salute delle acque, sia marine, sia lacustri, e alle specie che vi vivono.

Il successo  contro simili minacce è la prevenzione, cioè disporre di un sistema di monitoraggio in tempo reale sullo stato di salute delle acque in modo che si possa intervenire in tempo prima che la proliferazione delle alghe sia esteso. S’è così scelto di utilizzare come indicatori di accumulo alcuni molluschi, un metodo innovativo rispetto a quelli tradizionali. L’esito di questa indagine, che in futuro potrà essere utile anche per i nostri laghi, sarà discusso a Omegna di fronte a tecnici e ricercatori scientifici esperti nella materia. 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.