1

presepe vivente copertina

GRAVELLONA TOCE- 27-12-2017-E’ andata in scena sulle vie e stradine dell’ex frazione di Gravellona Toce a Pedemonte, il tradizionale Presepe vivente che ha dato vita alla Natività nella grotta del parco della Villa Lagostina Moroni. Un'iniziativa coinvolgente e caratteristica che evoca la Natività a Pedemonte e che quest’anno ha visto Festa Simona ad impersonare Maria. Nei panni di S. Giuseppe, invece, Marigliano Darioli. Sono state anche quest’anno moltissime le persone di ogni età (come da tradizione) ad accompagnare dalla Cappelletta con le fiaccole Maria, San Giuseppe, i pastori e il pifferaio, lunghe le vie e viuzze storiche della frazione alta di Gravellona Toce, prima di giungere alla grotta della Natività, posta in Villa Lagostina e Moroni. Per evocare il lungo cammino che hanno dovuto percorrere Maria e S. Giuseppe, da Nazareth a Betlemme, per la nascita di Gesù, il corteo ha percorso le vie storiche dell’ex frazione con delle soste in alcune locande dislocate lungo le vie di Pedemonte. Ad ogni sosta Maria, S. Giuseppe, pastori e il corteo di persone sono state accolte offrendo loro del cibo preparato da famiglie o da esercizi pubblici ma, anche, per scambiarsi gli auguri di buon Natale. La manifestazione della Natività di Pedemonte, è stata organizzata dal Comitato di Pedemonte, gli amici del Motto e del Paesello, dal Circolo Stella Alpina e la P.A. Croce Verde. Una segnalazione di merito va a Gianni Abate, per il ruolo e, soprattutto, l’impegno che svolge ogni anno per la riuscita della tradizionale manifestazione della Natività a Pedemonte.

G.P.C.

20171224_201902.jpg20171224_192101.jpg20171224_192031.jpg20171224_193946.jpg

 

 

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.