1

petardi 2

GRAVELLONA TOCE- 24-12-2017- Ogni anno in occasione del Capodanno, l’esplosione di botti, petardi, mortaretti e fuochi d’artificio, malgrado i regolamenti e i divieti comunali, procurano numerosi danni a cittadini e agli animali. Il sindaco di Gravellona Toce Gianni Morandi, anche quest’anno, con un’ordinanza invita i cittadini di festeggiare per l’ultimo in maniera sicura senza i classici e pericolosi botti, ricordandosi anche degli animali. Il sindaco soprattutto: “Invita tutta la cittadinanza a vigilare affinché non si consenta l’utilizzazione di artifici pirotecnici pericolosi e illegali. E ancora -sottolinea Morandi nell’ordinanza-, l’articolo 54 del vigente regolamento comunale di Polizia urbana, vieta di sparare mortaretti di ogni genere, nei luoghi pubblici o aperti al pubblico, nelle piazze e nelle vie cittadine, qualora non siano conformi alle vigenti normative e possano dare luogo a situazioni di pericolo”. Nell’ordinanza inoltre, si spiegano le modalità come festeggiare il capodanno in modo sicuro e cosa bisogna evitare. Ad esempio: non si devono acquistare botti illegali e rivolgersi a venditori non autorizzati; bisogna allontanare i bambini dai botti; non far esplodere i fuochi d’artificio nei locali. Ma in particolare, non si devono toccare o accendere i fuochi inesplosi; non si possono usare armi o lanciare oggetti dalle finestre. Per il benessere degli animali occorre metterli al riparo dai botti, mortaretti, petardi, fuochi d’artificio e spari. Nel caso di incidente o di emergenza sanitaria, l’ordinanza comunale ricorda che, va immediatamente chiamato il numero 112.

G.P.C.

 

 

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.