1

Roberto Ottoni

GRAVELLONA TOCE- 14- 09-2017- La comunità di Pedemonte piange la scomparsa di Roberto Ottoni di 48anni, sposato con tre figli, molto conosciuto a Gravellona Toce. La tragica e precoce morte dell’uomo che risiedeva in via Camona a Pedemonte, è avvenuta martedì 12 settembre quando, con la famiglia stava per mettersi a tavola per il pranzo. E’ stato colto da un malore improvviso rivelatosi poi un arresto cardiaco. Subito i figli Piergiorgio e Simone e la moglie hanno allertato il 118 ma, purtroppo, è risultato vano. Simone, il secondo dei tre figli, fino al giorno prima prestava servizio civile, presso la Croce Verde di Gravellona Toce. Azzurra, la figlia minore, era ancora a scuola. Roberto Ottoni, svolgeva l’attività di autista nel settore del trasporto merci. In queste settimane non era a lavoro perché doveva sottoporsi a delle visite mediche. Già alcuni anni addietro era stato colpito da un arresto cardiaco che superò e, dopo una lunga degenza, tornò al suo lavoro di autista di grossi automezzi. Inoltre, da anni, era affetto da diabete. Quest’ultima, probabilmente, potrebbe essere stata la causa che ha influito sul decesso avvenuto martedì.  Ieri, mercoledì 13, presso la chiesa parrocchiale di San Pietro Apostolo alle 20 si è tenuto il rosario. Nella stessa chiesa si celebreranno oggi, alle 14.30, i funerali. (G.P.C.)

 

 

 

 

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.