1

alpini grassona copertina

GRASSONA - 04-09-2017 - Tante le penne nere che hanno raggiunto il piccolo borgo

di Grassona di Cesara ieri, domenica 3 settembre, in occasione dl 41° di fondazione del gruppo alpini “Grassona-Colma-Egro”. Durante la mattinata dopo l’aperitivo di benvenuto e con la presenza del capo sezione Cusio, Euridio Repetto, il vicepresidente, Mauro Martinoli, e i rappresentanti dei gruppi di alpini di Brolo, Nonio-Oira, Omegna, Massiola, Cesara, Novara, Cressa, Borgomanero e Terdobbiate, si è formato il corteo, accompagnato dalle note della banda “l’Alpino” di Massiola, che ha sfilato lungo il percorso storico della borgata di Grassona. Tra i momenti più importanti della cerimonia sicuramente c’è da sottolineare l’alza bandiera, in memoria dei caduti della prima guerra mondiale e di Gaudenzio Morandi valoroso alpino e benefattore di Grassona. Giunti al parco giochi, davanti al monumento dedicato agli Alpini, il Cappellano don Tino Temporelli ha celebrato la messa solenne al Campo ricordando tutti gli alpini scomparsi. I discorsi tenuti al termine della funzione dal capo sezione di Omegna e dal capo gruppo alpini locale, hanno posto l’accento sui valori della solidarietà, della fratellanza, dell’altruismo, dell’amicizia. A conclusione della celebrazione liturgica il nutrito gruppo ha raggiunto il Circolo “La Capannina” di Grassona dove è stato predisposto il pranzo alpino.

Samuel Piana

 

 

P1170639.jpegP1170724.jpegP1170719.jpegP1170648.jpegP1170681.jpegP1170692.jpegP1170675.jpegP1170630.jpeg

 

 

 

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.