1

Omegna intro Cromatica

OMEGNA - 19-08-2017 - Con l’avvio della114ª edizione di San Vito, per gli amanti dell’arte c’è un appuntamento da non perdere in pieno centro, in piazza XXIV aprile. Oggi pomeriggio, precisamente al civico 6, è stato inaugurato lo spazio d’arte “Cromatica” dell’artigiano ed artista noniese Erland Pepa. Durante il momento conviviale tanti sono stati gli amici che non sono voluti mancare all’inaugurazione iniziata alle 18 e proseguita in tarda serata: tra loro il critico Giulio Martinoli e l’artista Giorgio Rava. Il giovane Erland, assieme alla moglie Marta, ripercorrendo la nascita dell’idea, che ha richiesto un tempo realizzato abbastanza lungo, circa due anni, ha portato a ripensare ai tanti maestri, colleghi ed amici che hanno continuato a credere nelle sue opere tra cui l’amico artigiano greco Cristos, che ha sempre esortato Erland nell’imparare a pensare, a riflettere, come modalità di approccio sul lavoro artigianale e sulle sue opere. La denominazione dello spazio vuole essere un omaggio al colore alle varie sfumature che esso può assumere divenendo simbolo delle sfumature della vita. Nell’area espositiva è possibile ammirare lavorazioni con tecniche e materiali misti senza dimenticare opere di riciclo creativo, molto amato dall’artista.  «Al momento non è previsto un orario di apertura dello spazio, ma non è da escludere in futuro. Oggi voglio mostrare ai tanti omegnesi e turisti presenti sul lago, la mia arte e il mio saper creare con le mani come i grandi artigiani»- ha affermato Erland, che da solo ha ristrutturato l’intero edifico sede dell’esposizione dando un tocco di colore e di personalità ad un angolo molto suggestivo della città. (S. P.)

 

IMG_9601.jpegIMG_9606.jpegIMG_9600.jpegIMG_9595.jpegIMG_9592.jpeg

 

 

 

 

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.