1

madonna del sasso2 270

MADONNA DEL SASSO-22.01.2017- Proseguono le attività organizzate con gli ospiti del centro

richiedenti asilo che ha sede nella frazione Boleto. Due giovani residenti, Andrea Cocco e Stefano Carlucci si sono resi disponibili per dar vita ad un corso di percussioni che coinvolgesse alcuni ospiti. La scelta di indirizzare il corso su strumenti africani non è stata causale, ma dettata dalle terre d’origine dei giovani ospiti. Di questi, in nove, provenienti da Guinea, Bangladesh, Somalia, Gana e Senegal hanno preso parte ai corsi che si svolgono ogni domenica pomeriggio da circa tre mesi con Andrea Cocco, laureato in percussioni con 110 e lode al conservatorio di Como, e Stefano Carluccci, che suona in alcuni gruppi e da anni studia batteria. Andrea e Stefano insegnano volontariamente l’uso degli strumenti. Vorrebbero insieme ai ragazzi, realizzare entro fine primavera degli spettacoli pubblici per condividere con gli altri questa loro passione. (l.p.) 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.