1

  CONCERTOBettaBluees270

AMENO- 21.01.2017- Domani pomeriggio, domenica 22 gennaio, alle 15.30, presso la sede del museo Tornielli, si esibisce “Betta Blues Society”, band con vocalist al femminile, che presenterà l’ultimo lavoro discografico. Dopo il successo di quest’estate torna ad esibirsi ad Ameno proponendo brani standard blues, folk e gospel dei primi del 900 rivisitati con freschezza, scelti per presentare al pubblico le due facce del blues: quella legata alla spiritualità del gospel e quella più sporca e torbida che racconta di baci nel buio e di quello che accadeva durante i concerti nelle sale da ballo. I live dei “Betta Blues” si distinguono per la grande vitalità, per il coinvolgimento del pubblico e per l’utilizzo di strumenti esclusivamente acustici (dobro, ukulele, contrabbasso, washboard, rullante). I “Betta Blues” nascono a Pisa nel 2009 dall’incontro tra la cantante Elisabetta Maulo e il chitarrista Lorenzo Marianelli. Il gruppo prende successivamente la sua forma definitiva con l’ingresso di Fabrizio Balest al contrabbasso e Pietro Borsò alle percussioni. Finalista al Rock Contest di Controradio nel 2010, il gruppo pubblica nello stesso anno il primo album “Betta Blues Society", che contiene principalmente brani originali. Il secondo album intitolato “Roots” è uscito nel Giugno 2015 per l’etichetta “Il popolo del blues” e contiene 11 brani tratti dalla tradizione del blues, del folk e del gospel americani dei primi anni del novecento e vede la partecipazione di musicisti come Pippo Ceccarini alla tromba (arrangiatore della sezione fiati), Beppe Scardino al sax baritono, Daniele Paoletti alla batteria e percussioni (affermati musicisti e componenti della band del cantautore livornese Bobo Rondelli e collaboratori di jazzisti di fama nazionale e internazionale) e Roberto Luti (Playing For Change, Luke Winslow King) alla chitarra slide. A dicembre 2016 esce “Let Them Out”, il terzo album con brani originali inediti e una cover della tradizione blues. Il concerto di domani è organizzato dall’associazione Amenoblues; per maggiori informazioni chiamare il 335. 5957335 –email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. . www.amenoblues.it (l.p.)

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.