1

fulgor 3 4 16
AGROPOLI – 03.04.2016 – Chiusa l’era Magro,

s’apre oggi a Agropoli la parentesi fulgorina di Filippo Faina. L’esperto coach ex Milano, che in settimana ha rilevato la panchina della Paffoni Omegna, debutta questa sera sul parquet di Agropoli, in provincia di Salerno, contro una delle sorprese del girone ovest dell’A2 di basket. La partita è delicata, ma non tanto e non solo per la classifica, ma per capire quale reazione avrà la squadra. Una reazione cercata dalla società, che avrebbe evitato di sollevare Magro dall’incarico, ma che s’è decisa a questa soluzione perché non vedeva prospettive di riscatto in un momento delicato della stagione, con il rischio di andare ai playout. L’allontanamento del coach riversa sui giocatori la responsabilità di invertire la rotta e Faina, con la sua esperienza, ha il compito di gestire questa fase del campionato. I problemi, in casa rossoverde, sono però anche di natura fisica, con Giovanni Vildera out perché operato al menisco e con gli acciacchi di Alessandro Zanelli e Ramon Galloway, incognite nella trasferta campana.

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.