1

carabinieri febb 16
GOZZANO – 26.03.2016 – Si spacciava per cittadino romeno

(quindi comunitario e regolare in Italia), ma in realtà era un ucraino clandestino nel nostro paese. A arrestare R.V., 44 anni, per il reato di possesso di documento falso, sono stati i carabinieri del Nor di Arona che, durante un controllo stradale nel territorio di Gozzano, sono incappati nel 44enne. L’uomo, alla guida di un furgone, ai militari ha presentato una carta d’identità che fin dall’inizio ha insospettito i carabinieri. Condotto in caserma per accertamenti è risultato schedato con numerosi alias. Accertata la falsità del documento, è stato arrestato.

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.