1

fulgor 13 marzo 16
OMEGNA – 13.03.2016 – Un po’ sotto tono

e, comunque, al di sotto delle aspettative. In casa Paffoni c’era ottimismo alla vigilia dell’incontro casalingo contro l’Acea Roma. Pur al cospetto di una società storica del basket nazionale, ancorché piombata in A2, confortati dalle ultime prestazioni positive, i rossoverdi credevano di poter vincere. Ma così non è stato e i capitolini hanno violato il parquet del palasport di Verbania. 87-75 il punteggio finale a favore dell’Acea. Più che il punteggio, però, la Fulgor deve recriminare per la prestazione e per l’approccio. Galloway e compagni non sono mai stati in partita e, dall’inizio alla fine, hanno dovuto inseguire non riuscendo a scendere sotto gli 8 punti di svantaggio.

Paffoni Omegna-Acea Roma 87-75

Paffoni Omegna: Zanelli 22, Iannuzzi 2, Vildera 2, Cappelletti 6, Galmarini ne, Marusic 3, Casella 6, Banach ne, Gurini 8, Smith 18, Galloway 8. All.: Magro.

Acea Roma: Olasewere 34, Meini 6, Maresca 3, Leonzio ne, Callahan 21, Flamini , Benetti ne, Voskuil 18, Casagrande 4, Bonfiglio 1. All.: Caja.

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.