1

orta cena bibbia
ORTA - 03.12.2015 - Ritorna sul lago d’Orta la “Cena della Bibbia”

lanciata tre anni or sono dal progetto Interreg “Biodiversità? Salviamola mangiandola”. Sabato sera, al ristorante “Bocciolo” di Orta, si terrà quest'appuntamento conviviale che prevede un menů molto particolare con piatti e vivande abbinate a versetti biblici. Non mancheranno il tacchino d'Israele, i petali di carciofo alla Giudea, un calice di birra artigianale dei monaci benedettini, la zuppa di Esaù con pane di Ezechiele, e così via. "La più singolare tra le molte cene che si svolgono a ridosso delle festività natalizie è stata ideata - spiega Fabrizio Morea, presidente del Consorzio delle Pro loco del lago d'Orta - nell’ambito del progetto Interreg Italia-Svizzera finanziato dall’Unione Europea. Nell’arco di tre anni furono creati dieci tra parchi, orti e giardini in altrettanti comuni".

Recentemente, uno di questi, il parco delle ortensie e dei frutti antichi di Legro è stato inserito in una pubblicazione di Rete Ferroviaria Italiana come modello di valorizzazione di una stazione, quella di Orta-Miasino.

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.